Alcuni errori da non compiere il giorno del vostro matrimonio

Alcuni errori da non compiere il giorno del vostro matrimonio

L’organizzazione del proprio matrimonio è un’operazione molto impegnativa, colossale per alcuni. Organizzare un matrimonio richiede dai 12 ai 6 mesi di tempo. Gli sposi avranno una mole colossale di elementi da valutare e di fornitori da selezionare. Con una mole di lavoro come questa ci sono molte probabilità di compiere molti errori. Ci sono errori che si possono compiere durante l’organizzazione ed errori che si possono compiere durante il grande giorno.

La scelta della data delle nozze è già a rischio errori. Evitate di selezionarla a ridosso di importanti festività, vacanze estive o fiere imponenti che riguardano la vostra città e che potrebbero congestionarla con un traffico eccessivo.

La location è un elemento cruciale per la buona riuscita dei festeggiamenti. Se è vero che un bravo fotografo matrimonio sa realizzare ottime foto anche in caso di pioggia, fate comunque in modo che in caso di brutto tempo i festeggiamenti all’aperto possano facilmente essere spostati all’interno di una struttura. Allo stesso modo se avete pensato di organizzare l’aperitivo in giardino fate in modo che cibo e invitati siano adeguatamente protetti sotto degli ampi ombrelloni. Questo per evitare che il cibo si squagli o si deteriori, e che i vostri invitati si accaldino troppo sotto un sole implacabile.

Quando inviate gli inviti abbiate cura di includervi delle indicazioni stradali dettagliate, soprattutto se il luogo dove si svolgerà la cerimonia e/o i festeggiamenti, si trova in una zona non facile da raggiungere o in aperta campagna.

L’outfit della sposa il giorno del matrimonio può rivelare molte insidie: dai tacchi che fanno male al vestito che sembra strangolarvi. Verificate con un sarto pertanto che l’abito vi calzi proprio a pennello e se non siete certe di poter reggere i tacchi tutto il giorno portatevi un paio di scarpe di riserva. In America è anche d’uso avere un secondo abito, soprattutto per il party finale, ma questo è strettamente legato a quanto budget avete a disposizione. Per evitare a metà giornata o dopo baci, abbracci e lacrime, di ritrovarvi conciate come un clown, portate con voi sempre alcuni prodotti per il ritocco del makeup. A dimenticavamo: la mattina fate una colazione adeguata, una sposa che sviene è molto poco glamour.

Alcune settimane prima del banchetto presentatevi presso il ristorante o cattering selezionato per la prova del menu. In questo caso avrete la certezza di cosa andrete a gustare il giorno del banchetto, sia a livello di sapori sia a livello di porzioni. Come sapete gli invitati si lamentano sempre quando il menu di un banchetto è troppo essenziale o le porzioni troppo esigue. Quando raccogliete le adesioni al banchetto non dimenticativi di segnarvi, l’eventuale presenza di vegetariani, vegani o celiaci in modo tale da far predisporre delle varianti alimentari in linea con le loro esigenze.

Per il banchetto ricordatevi di predisporre un apposito tableau de marriage, segnatavoli e segna posti, in modo che all’arrivo in sala i vostri invitati non vaghino smarriti alla ricerca del loro posto. Predisporre il tableau de marriage è anche un ottimo modo per evitare che persone che proprio non si sopportano si trovino allo stesso tavolo o peggio l’una accanto all’altra.