Dieta menopausa: gli alimenti da consumare

Dieta menopausa: gli alimenti da consumare

0 Flares 0 Flares ×

Il momento dell’ingresso in menopausa, si sa, è uno dei più difficili per ogni donna perché porta con se fastidiosi sintomi e profondi cambiamenti che però possono essere tenuti sotto controllo. In che modo? Ricorrendo ad alcuni accorgimenti come la dieta e gli alimenti da consumare, quelli giusti che permettono di sopportare meglio i fastidi che la menopausa inevitabilmente comporta. Ad accompagnare il cambiamento di alimentazione non devono mancare il giusto esercizio fisico e l’eliminazione di fumo e alcolici.

Questo periodo che coincide con la fine dell’attività ovarica (quindi dell’età fertile) e del ciclo mestruale si affaccia nella vita della donna dai 45 ai 53 anni portando scompiglio e drastici cambiamenti sia nella sfera emotiva che in quella fisica, nonostante non si tratti di una malattia, ma del regolare andamento della vita di una donna. Momento difficile perché vede mutare l’aspetto fisico con cambiamenti di pelle che spesso diventa secca e di peso, senza contare quelli relativi alla sfera sessuale con il calo della libido. Mutamenti che comunque non sono irreversibili, ma anzi hanno dei rimedi e che si manifestano in modo diverso da donna a donna.

La dieta in menopausa deve mirare a tenere sotto controllo il peso mantenendo ai giusti livelli il colesterolo e i grassi, a contrastare l’osteoporosi garantendo il giusto apporto di vitamina D e calcio, a consumare grandi quantità di fitosteroli – o steroli vegetali – considerati grassi di origine vegetale, appunto, che si trovano nella frutta secca, nei cereali, nelle olive verdi e nere, nei germogli, in alcune verdure come cavoli e cavolfiore oltre che nel tuorlo d’uovo e nei crostacei.

Da tenere sotto controllo in menopausa è il peso corporeo che tende ad aumentare perché il metabolismo, a causa delle profonde modifiche ormonali, rallenta e perché aumenta la sedentarietà della donna. Se poi si aggiunge l’aumento della fame e, quindi, di consumo di cibo, vien da sé pensare al perché la donna ingrassi più facilmente. Da non sottovalutare il motivo per il quale si mangia di più. Se si tratta di un normale aumento di fabbisogno energetico o semplicemente fame o se, invece, è una reazione psicologica. In questo caso è consigliato farsi seguire da uno specialista che saprà sicuramente risolvere il problema prima che sfoci in una vera e propria depressione. Per non ingrassare si dovrà mangiare meno e meglio consumando gli alimenti consigliati in menopausa, quindi grandi quantità di verdura e frutta (almeno 4 volte al giorno), cibi integrali, pesce e carne magri. Si dovranno poi consumare molta acqua, legumi, frutti rossi, frutta secca e per regalarsi un attimo di dolcezza si potrà concedere al palato il gusto di un quadratino di cioccolato extrafondente che farà bene al fisico e all’umore, che non va mai sottovalutato.

Da evitare? Dolci, zuccheri, alimenti grassi e raffinati, insomma tutto quello che è considerato nemico per eccellenza della linea e del benessere anche in momenti lontani dalla menopausa. Avere un occhio di riguardo verso il peso con la giusta dieta in menopausa e l’attività fisica porterà grandi benefici non soltanto al fisico, ma anche alla psiche.

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *