Come aprire un call center di telefonate hot

Come aprire un call center di telefonate hot

0 Flares 0 Flares ×

Per aprire un call center di telefonate hot come quello del famosissimo sito Telefono Erotico Vip basta veramente poco, basta cioè una partita iva e andrà benissimo anche la ditta individuale come forma societaria. Non servono dunque né particolari permessi né autorizzazioni.

In sostanza si tratta di una o più persone che pubblicizzano sé stesse e che altro non fanno che vendere intrattenimento, in questo caso erotico, al telefono e facendosi pagare tramite le modalità previste dal numero 899 o con la carta di credito, o anche prepagata.

Parlando di call center hot non dobbiamo però necessariamente pensare ad un classico call center, con tanto di centralini e postazioni, oltre alle varie linee telefoniche in ingresso e le persone che si recano sul posto di lavoro e che magari timbrano un cartellino. Il fatto di avere un ufficio comporterebbe infatti costi vivi quali acqua, luce, gas e affitto, quindi sarebbe necessario avere un buon traffico di telefonate per riuscire a coprire tali costi.

Ma come si fa a ricevere tante telefonate? Semplice, con tanta pubblicità! Investendo su di essa, con ciò che si risparmia abbattendo i costi fissi, si riuscirà certamente a guadagnare tanto!

Al giorno d’oggi attivare una linea 899 è molto più semplice e costa molto meno di quanto si possa immaginare perché tutta l’organizzazione e il lavoro stesso si farà attraverso una pagina internet e grazie al centralino virtuale.

Quest’ultimo infatti è un sistema gestibile via internet che smista le telefonate in arrivo sulla linea 899 direttamente a casa dell’operatrice della hot line che potrà così lavorare usando la sua abituale linea telefonica. Ogni ragazza potrà effettuare il login per iniziare il proprio turno di lavoro, in modo che il centralino potrà smistare la chiamata in arrivo solo a chi è in turno in quel momento. Ovviamente se si è soli a lavorare sulla linea 899, il centralino virtuale non servirà poiché l’899 provvederà in automatico ad effettuare il trasferimento diretto della chiamata al numero telefonico dell’operatrice.

Va detto inoltre che diversamente dal classico centralino, che ha un costo di svariate migliaia di euro, il centralino virtuale costa decisamente meno e soprattutto lo si paga in genere in base a quanto lo si utilizza: abbattimento dei costi garantito!

Il numero di operatrici da impiegare in un call center hot dovrà essere naturalmente correlato al flusso delle chiamate che si riceveranno, e questo dipende molto dai risultati della pubblicità che si andrà a fare.

Riassumendo allora, per poter attivare un numero a pagamento e aprire un centro di intrattenimento hot sarà necessario avere, o aprire, una partita iva, attivare uno o più numeri 899 con una tariffa assolutamente concorrenziale, attivare anche la modalità di pagamento con carta di credito e richiedere l’attivazione di un centralino virtuale se ci sono più operatrici e, prima di ogni altra cosa, fare tantissima pubblicità e possibilmente di qualità.

Non sarà necessario investire grandi capitali per poter avviare nel giusto modo questo tipo di attività, basterà solo impegno e saper compiere le giuste scelte, come quelle sopra elencate.

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *